Pages Menu
Facebook
Categories Menu
Disturbo Evitante di Personalità

Disturbo Evitante di Personalità

  1. Che cos’è il disturbo Il Disturbo Evitante di Personalità è un disturbo di personalità caratterizzato da un quadro pervasivo di inibizione sociale, sentimenti di inadeguatezza ed ipersensibilità al giudizio che compare entro la prima età adulta, con la presenza di almeno quattro dei seguenti sintomi: evitamento delle attività lavorative che implicano significativi contatti interpersonali, per il timore di essere criticati, rifiutati o disapprovati riluttanza ad entrare in relazione con le altre persone, a meno che non si è certi di piacere inibizione nelle relazioni intime per il timore di essere umiliato o ridicolizzato preoccupazione di essere criticato o rifiutato in situazioni sociali inibizione nelle situazioni interpersonali nuove, per sentimenti di inadeguatezza percezione di sé come socialmente inetto, personalmente non attraente o inferiore agli altri riluttanza ad assumere rischi personali o a intraprendere nuove attività poiché potrebbe essere imbarazzante Il disturbo evitante è un disturbo di personalità caratterizzato dalla convinzione radicata del soggetto di valere poco; ciò porta la persona a sentire un profondo senso di inadeguatezza nella...

Read More
Disturbo Dipendente di Personalità

Disturbo Dipendente di Personalità

                              Che cos’è il disturbo Il Disturbo Dipendente di Personalità, caratterizza i soggetti che si sentono fondamentalmente inadeguati e indifesi e pertanto, incapaci di affrontare il mondo con le loro sole forze. La soluzione che si danno per affrontare le difficoltà della vita è quella di affiancarsi a qualcuno che sembri capace di affrontarla, che li protegga e che si prenda cura di loro. Questo spesso comporta per il soggetto dipendente la subordinazione dei bisogni e dei desideri in cambio di cure e ha come conseguenza diretta l’impossibilità, affidandosi all’altro, di sviluppare autonomamente e padroneggiare le abilità necessarie all’autonomia. Essendo per loro la relazione di massima importanza si sentono smarriti, vuoti e inutili senza la presenza di una persona al loro fianco e tendono a vivere qualsiasi gesto di allontanamento, come un possibile minaccia alla relazione. Per evitare il sempre temuto abbandono, i soggetti con disturbo dipendente investono scopi ed energie nel mantenere i legami e rendersi indispensabili per l’altro.     Come si manifesta La manifestazione sintomatica...

Read More
Disturbo Paranoide di Personalità

Disturbo Paranoide di Personalità

  Che cos’è il disturbo Il Disturbo Paranoide di Personalità è un disturbo di personalità caratterizzato principalmente da un quadro pervasivo di diffidenza e sospettosità nei confronti degli altri (le cui intenzioni sono interpretate malevolmente), che compare entro la prima età adulta e si manifesta in una varietà di contesti con la presenza di almeno quattro dei seguenti sintomi:   sensazione o aspettativa immotivata di essere sfruttato, danneggiato o ingannato dagli altri dubbio non giustificato della lealtà o affidabilità di amici e colleghi riluttanza a confidarsi con gli altri a causa del timore ingiustificato che le informazioni possano essere usate contro di lui tendenza a rintracciare significati nascosti umilianti o minacciosi in eventi neutri o benevoli tendenza a serbare rancore ed a non perdonare insulti ed offese ricevuti percezione delle critiche come attacchi al proprio ruolo e/o reputazione, associata alla tendenza a reagire con rabbia e contrattaccare prontamente dubbi frequenti e ingiustificati della fedeltà del coniuge o del partner sessuale   Il Disturbo Paranoide di Personalità è fondamentalmente caratterizzato...

Read More
Disturbo Schizoide di Personalità

Disturbo Schizoide di Personalità

  Che cos’è il disturbo Gli individui con Disturbo Schizoide di Personalità sembrano non desiderare l’intimità, appaiono indifferenti alle opportunità di stabilire relazioni strette, e non sembrano trarre molta soddisfazione dall’interazione con gli altri. Preferiscono passare il tempo da soli piuttosto che stare con altre persone. Spesso appaiono socialmente isolati o “solitari”, e quasi sempre scelgono attività o passatempi solitari che non implicano l’interazione con gli altri. Appaiono distaccati e freddi, estremamente riservati e indifferenti all’approvazione o alle critiche degli altri e ai loro sentimenti. Hanno scarsa capacità ad esprimere sentimenti sia positivi che negativi verso gli altri e a provare piacere nello svolgere qualsiasi attività. Nonostante questo distacco nelle interazioni sociali, i soggetti schizoidi possono svolgere le loro attività lavorative con grande impegno e successo.   Come si manifesta La caratteristica distintiva di questi soggetti è l’isolamento sociale e l’anaffettività; difficilmente provano emozioni forti, positive o negative che siano e questo li fa sembrare estremamente passivi rispetto alle avversità o ai piaceri della vita.  L’aspetto che distingue questo...

Read More
Disturbo Schizotipico di Personalità

Disturbo Schizotipico di Personalità

Che cos’è il disturbo La caratteristica essenziale del Disturbo Schizotipico di Personalità è un quadro pervasivo di deficit sociali ed interpersonali, accentuati da un disagio acuto dovuto alla costante sensazione di essere e sentirsi diversi dagli altri. Il contenuto del pensiero è tipicamente pervaso da idee di riferimento (cioè, interpretazioni scorrette di avvenimenti casuali e di eventi esterni come se avessero un significato particolare ed insolito specificatamente per la persona), possono essere superstiziosi, o preoccupati da fenomeni paranormali. Spesso presentano anche un’ideazione paranoide per cui tendono ad essere sospettosi verso gli altri. Sono presenti anche credenze bizzarre e una sorta di pensieri magico per cui il solo fatto di pensare le cose può dare l’illusione a questi soggetti di essere responsabili di alcuni eventi. Spesso riportano esperienze percettive anomale e il loro comportamento appare agli occhi degli altri come eccentrico e bizzarro. Questo quadro sintomatico può portare ad episodi psicotici di breve durata e anche se c’è una forte similitudine sintomatica con i disturbi psicotici, i pazienti affetti da...

Read More
Disturbo Istrionico di Personalità

Disturbo Istrionico di Personalità

Che cos’è il disturbo Le caratteristiche essenziali del Disturbo Istrionico di Personalità sono un’emotività pervasiva ed eccessiva e un comportamento di ricerca di attenzione perché i soggetti con questo disturbo si sentono a disagio o non apprezzati quando non sono al centro dell’attenzione. Tipicamente hanno la convinzione di essere inadeguati e incapaci ad affrontare la vita da soli. Questa convinzione è tipica anche di altri disturbi (come la depressione, il disturbo dipendente di personalità o il disturbo borderline di personalità) ma quello che caratterizza questo disturbo è la risposta che il soggetto mette in atto per garantirsi la vicinanza dell’altro; ricerca attivamente di attirare l’attenzione su di sé per trovare il modo di assicurarsi che i propri bisogni siano soddisfatti dagli altri. I modi per attirare l’attenzione possono essere di natura seduttiva o teatrale, ingigantendo problemi reali o spesso provocando l’altro attraverso l’istigazione.   Come si manifesta Sentendosi a disagio se non al centro dell’attenzione, questi soggetti tendono continuamente a catturare l’interesse degli altri con comportamenti teatrali, provocatori o...

Read More
Disturbo Antisociale di Personalità

Disturbo Antisociale di Personalità

Che cos’è il disturbo Il Disturbo Antisociale di Personalità (in passato denominato psicopatia e sociopatia) è un disturbo di personalità caratterizzato principalmente da un quadro pervasivo di inosservanza e violazione dei diritti degli altri, che si manifesta in un soggetto maggiorenne, da quando aveva almeno 15 anni, con la presenza di almeno tre dei seguenti sintomi:   incapacità di conformarsi alle norme sociali per quanto riguarda il comportamento legale, con ripetersi di condotte suscettibili di arresto disonestà: il soggetto mente, usa falsi nomi, truffa gli altri impulsività o incapacità di pianificare irritabilità e aggressività inosservanza della sicurezza propria e degli altri irresponsabilità: incapacità di far fronte a obblighi finanziari o di sostenere un’attività lavorativa con continuità mancanza di rimorso presenza di un Disturbo della Condotta con esordio precedente ai 15 anni   Le persone con questo disturbo non riescono a conformarsi né alla legge compiendo atti illegali (es. distruggere/danneggiare la proprietà altrui, truffare, rubare), né alle norme sociali attuando comportamenti immorali e manipolativi (es. mentire, simulare, usare false identità),...

Read More
Disturbo Borderline di Personalità

Disturbo Borderline di Personalità

Che cos’è il disturbo Il disturbo di personalità Borderline è caratterizzato da una modalità pervasiva di instabilità delle relazioni interpersonali dell’immagine di sé e dell’umore e da una marcata impulsività nei comportamenti. Non sono soggetti in costante agitazione ma possono presentare anche periodi di relativa stabilità. La loro estrema reattività al disagio interpersonale li rende particolarmente vulnerabili al rifiuto e alla separazione che li possono portare ad alterazioni profonde dell’immagine di sé, dell’umore, dell’attività cognitiva e del comportamento. Sono sovente afflitti da sentimenti cronici di vuoto per cui possono costantemente ricercare qualcosa da fare o ingaggiando condotte promiscue, abusando di sostanze, o attuando comportamenti auto-lesivi. A volte sono così poco in contatto con la realtà da evidenziare brevi episodi paranoici.   Come si manifesta La caratteristica centrale di questo disturbo è una forte difficoltà a regolare le proprie emozioni dando vita a reazioni emotive spesso sproporzionate alla situazione. Questa forte instabilità emotiva rende il soggetto confuso riguardo a mete, priorità, sentimenti e senso d’identità. Il soggetto presenta una sorta...

Read More
Disturbo Narcisistico di Personalità

Disturbo Narcisistico di Personalità

  Che cos’è il disturbo Il Disturbo Narcisistico di Personalità è un disturbo di personalità caratterizzato da un quadro pervasivo di grandiosità (nella fantasia o nel comportamento), necessità di ammirazione e mancanza di empatia che compare entro la prima età adulta e si manifesta in una varietà di contesti con la presenza di almeno cinque dei seguenti sintomi:   senso grandioso di importanza assorbimento in fantasie di illimitati successo, potere, fascino, bellezza e amore ideale idea di essere speciale e unico, di dover frequentare e poter essere capito solo da persone (o istituzioni) speciali o di classe elevata richiede eccessiva ammirazione sensazione che tutto gli sia dovuto (irragionevole aspettativa di trattamenti di favore o di soddisfazione immediata delle proprie aspettative) sfruttamento interpersonale (si approfitta degli altri per i propri scopi) mancanza di empatia (è incapace di riconoscere o di identificarsi con i sentimenti e le necessità degli altri) tendenza ad essere invidioso degli altri o a credere che gli altri siano invidiosi atteggiamenti o comportamenti arroganti e presuntuosi   La caratteristica principale...

Read More
Disturbo Ossessivo di Personalità

Disturbo Ossessivo di Personalità

Che cos’è il disturbo Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo di Personalità è un disturbo di personalità caratterizzato da un quadro pervasivo di preoccupazione per l’ordine, perfezionismo, controllo mentale e interpersonale, a spese di flessibilità, apertura ed efficienza che compare entro la prima età adulta e si manifesta in una varietà di contesti con la presenza di almeno quattro dei seguenti sintomi:   attenzione per i dettagli, le regole, le liste, l’ordine, l’organizzazione o gli schemi al punto da perdere di vista lo scopo principale dell’attività perfezionismo, che interferisce con il completamento dei compiti eccessiva dedizione al lavoro e alla produttività, fino all’esclusione delle attività di svago o delle amicizie esagerata coscienziosità, scrupolosità, inflessibilità in tema di moralità, etica o valori (non giustificata dall’appartenenza culturale o religiosa) incapacità di gettare via oggetti consumati o di nessun valore anche quando non hanno alcun significato affettivo riluttanza a delegare compiti o a lavorare con altri, a meno che non si sottomettano esattamente al suo modo di fare le cose adozione di una modalità di...

Read More
Contact Form Powered By : XYZScripts.com